Propulsione Umana - Human Powered Vehicles Italia

Ad Apeldoorn "si vola"

Submit to DeliciousSubmit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Anche quest'anno ad Apeldoorn si sono battuti dei records, chiamarlo quindi "record weekend" è alquanto appropriato!  

Il giovane Bas van der Kooij ha confermato la sua prestazione dello scorso anno stabilendo 2 nuovi records mondiali juniores WRRA (World Recumbent Racing association).
Il primo nei 200m lanciati percorsi in 11.299 secondi alla media quindi dei 63,7225 km/h ed il secondo nei 1000 metri con partenza da fermo in 1:07,424 alla media dei 53,39 km/h.
Nel chilometro da fermo è stato battuto anche il record mondiale assoluto WRRA da Sebastiaan Bowier che ha percorso i mille metri in 1:05,414 alla media di 55,03 km/h; Sebastiaan ha così dato conferma, se ce ne fosse stato bisogno dopo aver vinto il World Human Powered Speed Challenge 2011 di Battle Mountain dove ha sfiorato il record assoluto sui 200m lanciati, di essere un ciclista potente e velocissimo.
la Giornata di Domenica si è conclusa con il tentativo femminile di record dell'ora portato con successo a termine da Janneke Sindram atleta di 22 anni che ha portato il limite, precedentemente detenuto da Barbara Buatois, a 46,5047 km/h, importante sottolineare che Janneke ha da poco iniziato a pedalare su una bicicletta reclinata ed i campionati mondiali di Monza sono stati la sua prima gara di alto livello.
Oltre ai records stabiliti parliamo anche dei record tentati, il record sull'ora maschile non è stato battuto ed anzi tutti gli atleti che hanno tentato lo hanno abortito prima del termine, tutti tranne il "nostro" Andrea Gallo del Policumbent team che dopo un ottimo avvio non è riuscito a matenere la media necessaria per battere il "notevole" record stabilito nel 2009 proprio qui ad Apeldoorn dal transalpino Aurélien Bonneteau, Andrea a comunque tenuto duro anche per avere un crono di riferimento "Italiano" nonché per accrescere l'esperienza in velodromo, Andrea infatti pedalava sul parquet di un velodromo indoor per la prima volta proprio qui in Olanda.
Il nostro Andrea ha anche preso parte al criterium, dove ha concluso con un ottimo terzo posto nonostante fosse l'unico tra i partecipanti ad avere nelle gambe il tentativo dell'ora concluso poco prima...
Da segnalare anche il tentativo sull'ora di Pieter hollebrandse che era assolutamente in linea con i tempi necessari a battere il record di Bonneteau, ma che a pochi minuti dal termine ha lasciato a causa di  problemi allo stomaco, tentare un record  infatti non è cosa da niente e la tensione a volte gioca brutti scherzi, anche se si ha nelle proprie gambe l'energia necessaria per concludere in maniera vincente.
Nel pomeriggio poi anche il titolare della M5 Bram Moens è partito per il record dell'ora, ma dopo un buon avvio ha subito mollato la presa, tanto che questo suo tentativo sembrava più che altro una sessione di prova per la sua ultima creatura da record, ovvero una Carbon High Racer molto modificata con sella praticamente orizzontale dalla forma particolare che cingeva le spalle per permettere anche così sdraiati una spinta efficace sui pedali.
A rendere palese l'interesse italiano erano presenti Presidente e Vicepresidente di Propulsione Umana oltre alla squadra del Policumbent, che l'indomani si è recata in quel di Delft nella "tana" della squadra amica-rivale Human Power Team Delft a "studiare" da vicino modi e metodi dei cugini Olandesi, la Differenza macroscopica a livello di propulsore è la scelta del Poli di far correre uno studente, in contrapposizione a Delft che ha scelto di utilizzare atleti "belli e buoni" che non hanno la preoccupazione a fine mese di dover sostenere anche la sessione di esami...   Probabilmente, allo stato attuale delle cose in Italia la scelta del Poli è più appropriata per far aumentare l'entusiasmo tra gli studenti stessi, e tutti sappiamo come i giovani siano importanti per qualsiasi movimento, a maggior ragione se a Propulsione Umana.
Propulsione Umana, proprio per far accrescere la conoscenza del Velodromo, sta organizzando alcune uscite al velodromo di Montichiari (BS) nell'ottica di organizzare un evento nazionale il prossimo anno, news a breve, state sintonizzati.

{oziogallery 126}


 

Prossimi Eventi

Dom Feb 25 @08:00 - 09:30AM
Prima prova Campionato italiano HPV

Ditte Associate

eretic


 

pangrazi


animazione-Slyway-Marzo-2014