Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami

ARGOMENTO: Il nostro primo raduno - gioie e dolori (chiedere al presidente... tanta bua!)

Il nostro primo raduno - gioie e dolori (chiedere al presidente... tanta bua!) 7 Anni 5 Mesi fa #60

  • GiovE
  • Avatar di GiovE
  • OFFLINE
  • bicicletta
  • Messaggi: 76
  • Ringraziamenti ricevuti 2
  • Karma: 1
Cari propulsori   (con un inizio così dove sara' l'inghippo?
)

lasciatemi alcune considerazioni dopo il nostro primo raduno...  

prima cosa io mi sono divertito un bel po', e questo anche se non tutto e' stato perfetto, ma ci mancherebbe...  per una prima è stata buona pur nei suoi limiti, solo in parte da ascrivere a noi. Intanto un grande plauso va dato a Marco Spada che si è fatto in quattro ed è pur sempre riuscito a non perdere troppa lucidita'...
. Grande Marco, effettivamente senza di lui potevamo andare a mangiare na bella pizza e fare così il raduno! Forse Marco si è accollato troppe cose, e appunto da questo è nata l'idea di redigere il decalogo del perfetto organizzatore di eventi a propulsione umana
.

A proposito di pizza chi non c'era Venerdì s'è perso una bella seratina, magari un po' tardiva, ma nella bellissima cornice di Biella alta.

Poi... si si, è saltata la 50 metri e mi spiace moltissimo, ma lo spazio che ci era stato riservato non era proprio il massimo (neanche per far provare le bici) ed effettivamente avremmo avuto bisogno di qualche socio in piu' per pedisporre tutto; e qui ecco l'altra nota dolente...    eravamo pochini, e forse, molti, un po' troppo "vicini", ma soprattutto ricordiamoci che l'associazione siamo noi e per ritrovarci la pappa pronta dobbiamo prepararcela
.
Allestire le gare con cronometraggio elettronico classifiche in tempo reale ecc. ecc. si poteva fare, ci avrebbe consentito di effettuare tutto il programma ma ci sarebbe costato una cifra arrotondabile al migliaio, che avrebbe vuotato la nostra cassa...   si poteva anche girare totalmente il costo del cronometraggio sui partecipanti, ma quanti sarebbero stati felici di pagare per l'iscrizione una sessantina di euro?      Il direttivo dopo lunghe discussioni 
  ha deciso che  questa volta bastava il crono manuale, vedremo cosa ci meriteremo la prossima volta.

Confesso che mi sarei piacevolmente giovato dell'aiuto degli studenti del Politecnico, anche perche' pedalandosi CORA avrebbero liberato il nostro presidente da quest'incombenza,  "libero" quindi di mettersi ai cronometri, ma visto il periodo di esami non posso biasimarli, e anzi proprio chi aveva dato disponibilita' si e' ritrovato altri imprevisti che fanno sembrare i nostri a dir poco inesistenti.

Altro punto su cui lavorare è quello di organizzare dei corsi per "scorta tecnica" ovvero di aggregarsi alle realta' che gia' lo fanno, e di partecipare numerosi; per questa volta abbiamo sfiorato il caso diplomatico, ma tutto è andato nel migliore dei modi...
Ad esempio, sfogliando il sito del Cicloclub Estense che per la sua granfondo del 12 settembre ha predisposto una griglia apposita per le biciclette reclinate, ho visto che loro sono molto attivi anche su questo punto e pubblicano anche molte notizie utili.

Ora spero che tutti, come me, si siano divertiti ed abbiano preso con filosofia questi nostri "errori", ed anzi, vedendo dove abiamo peccato, facciano il proposito di aiutare di piu' negli eventi futuri per assicurare la miglior riuscita possibile. Son comunque contento anche perché oltre a qualche socio in più abbiamo intavolato discorsi con altre realtà che saranno sicuramente utili per il futuro.
Per tutti coloro che invece avessero qualcosa da ridire vi ricordo che l'ufficio reclami dell'associazione coincide con la MIA persona...
Spero che nessuna disputa del "quartierino" rovini quello che con grande difficolta' ed impegno stiamo cercando di costruire, se quindi vediamo che qualcosa non va' o e' da migliorare
1°    tiriamoci su' le maniche in prima persona
2°    comunichiamo civilmente e senza timore alcuno al presidente al VICE etc.
3°    Facciamo un report all'interno del forum discussioni sull'associazione, all'interno del nostro angolino privato (dovete loggarvi)

Bene ora, alle 2, il mio metabolismo ha rallentato quanto basta per permettermi di dormire (son venuto su dal mare in bici seguendo tutto il corso del Bacchiglione partendo alle 6 e arrivando sotto casa alle 11.50... ma questa e' un'altra storia che si potrebbe anche scrivere tutti assieme.)
Buonanotte
Giovanni Eupani
nel dubbio... Pedala! eretic
when in doubt... Spin!
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Tempo creazione pagina: 0.191 secondi